L’ingresso di via F. Primaticcio 196, visto dal cortile interno – 2013