Condizioni del Prestito Sociale 2019/2021

Oggetto:
ADEGUAMENTO TRIENNALE DEL LIMITE MASSIMO DI RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE PER CIASCUN SOCIO.

Come previsto dalla Legge n. 59/1992 art. 21 comma 6, ogni triennio l’importo massimo del prestito sociale viene adeguato, Vi segnaliamo che la rivalutazione per il 2019/2021 ha elevato il limite
a € 74.595,57 per ciascun socio (cifra massima depositabile).

Si coglie l’occasione per ricordare i vantaggiosi tassi d’interesse applicati al prestito sociale rispetto al mercato finanziario bancario, sottolineando la gratuità di tenuta del conto(libretto) sia per le movimentazioni (versamenti/prelevamenti) sia per l’invio dell’estratto conto annuale:

IMPORTO
DEPOSITO
INTERESSI
LORDI
INTERESSI
NETTI
fino a € 1.500,00 0,80% 0,59%
da € 1.500,01 a € 10.000,00 1,50% 1,11%
da € 10.000,01 a € 74.595,57 3,00% 2,22%
RITENUTA FISCALE 26%
DEPOSITO fino a € 1.500,00
INTERESSI
LORDI
INTERESSI
NETTI
0,80% 0,59%
DEPOSITO da € 1.500,01 a € 10.000,00
INTERESSI
LORDI
INTERESSI
NETTI
1,50% 1,11%
DEPOSITO da 10.000,01 a 74.595,57
INTERESSI
LORDI
INTERESSI
NETTI
3,00% 2,22%
RITENUTA FISCALE 26%

Gli importi versati non sono vincolati (i prelievi sono a discrezione del socio) e le operazioni del prelievo stesso non richiedono preavvisi significativi, fatta eccezione per la quota minima di € 300,00 vincolante per la qualifica di socio.
I dipendenti in servizio hanno anche l’opportunità di pianificare un versamento mensile continuativo che verrà regolarmente trattenuto dal listino paga senza dover recarsi presso la segreteria della Cooperativa per il versamento.
Distinti saluti.

Il Presidente
(dr. Roberto Villa)

Scarica il documento.

Vai alla pagina del Prestito Sociale.