Riduzione della misura massima del tasso di interesse.

Oggetto: riduzione della misura massima del tasso di interesse sul prestito da soci.

Come ben noto il prestito da soci è normato da leggi ben precise che ne regolano la remunerazione e il limite di raccolta.

Per la prima volta nella storia della nostra Cooperativa siamo nostro malgrado costretti ad adeguare il tasso di remunerazione, non per nostra volontà ma per obbligo di legge.

La Cassa Depositi e Prestiti ha reso noto l’emissione, a decorrere dal 06 novembre 2020, di una nuova serie di buoni postali fruttiferi ordinari.
Tale comunicazione è avvenuta ai sensi dell’art. 6 del D.M. 6 ottobre 2004, che delega la Cassa Depositi e Prestiti a definire le condizioni di emissione dei buoni fruttiferi postali.
Il tasso di interesse massimo dei buoni postali fruttiferi viene ridotto, rispetto alla precedente emissione (0,90 per cento), allo 0,40 per cento.
Ne consegue che anche il tasso massimo di interesse erogabile dalle cooperative sul prestito da soci diminuisce, dal 06 novembre 2020, al 2,90%.

Di seguito il nuovo prospetto di riepilogo adeguato al cambiamento imposto:

Interessilordinetti
Per depositi sino a € 1.500,000,80% 0,59%
Per depositi da€ 1.500,01 a€ 10.000,001,50%1,11%
Per depositi da€ 10.000,01 a € 74.595,57 2,90%2,15%

Ritenuta fiscale 26%

Distinti saluti

IL PRESIDENTE
(dr. Roberto Villa)


Scarica documento qui.

Vai alla pagina del Prestito Sociale.